Visita al Woodstock Invitational Luthiers Showcase con passaggio alla Martin Guitars Factory e a New York City, in funzione dell’Acoustic Guitar Village a Cremona Musica 2018!

Visita al Woodstock Invitational Luthiers Showcase con passaggio alla Martin Guitars Factory e a New York City, in funzione dell’Acoustic Guitar Village a Cremona Musica 2018!

Salve a tutti,
lo staff dell’Armadillo Club, curatore dell’Acoustic Guitar Village all’interno di Cremona Musica, è rientrato dopo 10 giorni passati negli Stati Uniti fra la visita alla Martin Guitars Factory, Nazareth Pennsylvania, la partecipazione alla manifestazione Woodstock Invitational Luthiers Showcase e il finale a NewYork City, con visita a molti siti musicali e alla splendida boutique di chitarre Rudy’s Music dell’amico Rudy Pensa…….


E’ stata un’ottima esperienza con numerosi contatti e importanti incontri per lo sviluppo di progetti futuri, tutto in funzione dell’espansione e crescita dell’Acoustic Guitar Village all’interno di Cremona Musica, che per fine settembre 2018 si presenta già interessante e pieno di attività.

 

 

 

 

 

Visitare l’azienda delle chitarre Martin è stata davvero una grande esperienza: il riuscito mix di produzione con macchinari moderni e interventi manuali di personale con grande perizia liuteristica è davvero straordinario! Abbiamo visto con i nostri occhi dai robot più avveniristici, capaci con delle ventose sul corpo della chitarra di farla ruotare in ogni angolo per una carteggiatura di finitura perfetta, alle creazioni manuali dei liutai del Custom Shop e del personale che rifinisce a mano e perfeziona gli strumenti di serie standard, conferendo alle chitarre Martin quel prestigio e valore che da sempre è riconosciuto.
La gentilezza con la quale siamo stati accolti e guidati nella visita non la scorderemo, così come i bellissimi strumenti e dettagli di lavorazione che abbiamo visto, non ultimo la cortesia e cordialità di Chris Martin IV. Aspettiamo la Martin Guitars e i suoi rappresentanti a Cremona Musica il prossimo anno, sicuri che la collaborazione porterà ulteriori e interessantissimi progetti.

 

 

 

 

 

Venerdì 27 ottobre eravamo attesi all’apertura della manifestazione Woodstock Invitational Luthiers Showcase, nella cittadina di Woodstock NY, dove ancora sono vivi l’atmosfera e il ricordo del mitico festival del 1969. Al di là della “mitologia rock”, la manifestazione liuteristica nel teatro di Bearsville presenta oggi i migliori liutai di chitarre acustiche americani, con presenze anche di altri paesi, europei e non.

 

 

 

 

 

E’ veramente una mostra di strumenti di alta liuteria, con delle eccellenze e lavori artigianali straordinari! L’accoglienza positiva e la stima verso il nostro staff sono stati cosa molto piacevole e gradita: l’Acoustic Guitar Village a Cremona Musica è ormai una realtà consolidata nel circuiti degli eventi chitarristici internazionali e meta ambita per esporre strumenti di alta qualità. Abbiamo incontrato e passato bellissimi momenti, sia nell’area espositiva sia in situazioni conviviali del dopo fiera, con tanti amici, a cominciare da Baker Rorick, l’organizzatore dell’evento, per finire con John Monteleone, sempre straordinari i suoi strumenti, Dick Boak, Michael Gurian, Roger Sadowsky, Steve Klein, Linda Manzer, Brian Gallup, Jason Kostal, Matt Umanov, e molti altri. E’ stato un piacere incontrare e scambiare opinioni con tutti, e da tutti abbiamo captato l’interesse di partecipare a Cremona Musica, sia per presentare le proprie creazioni di liuteria sia per portare argomenti e iniziative interessanti nei vari momenti di approfondimento dell’AGV. Abbiamo già progettato con alcuni di loro lo svolgimento dei corsi di liuteria per il 2018 e altri eventi e mostre di sicuro interesse.

 

 

 

 

 

Molti musicisti che negli anni abbiamo presentato all’interno dell’AGV erano presenti a Woodstock: abbiamo salutato con enorme piacere John Sebastian, mitico leader dei Lovin’ Spoonful, l’artista che con una semplice chitarra acustica e grande simpatia si esibì al festival di Woodstock nel 1969, e poi Happy Traum, Woody Mann, Paul Asbell, Tim Farrell, Antoine Dufour, Stephen Bennett, ecc.
Abbiamo lasciato la convention di liuteria di Woodstock dopo tre giorni molto intensi, un perfetto mix di grande attività professionale e di atmosfere conviviali indimenticabili.

 

 

 

 

 

L’ultima tappa della visita negli Stati Uniti era prevista a New York City dove, oltre a vari giri nella sempre interessante e viva Manhattan, volevamo visitare due dei negozi e luoghi musicali più importanti della città: Matt Umanov e Rudy’s Music.
Matt Umanov Guitars, dopo 50 anni di attività al servizio di chitarristi di tutto il mondo nel Greenwich Village di NYC, sta per chiudere i battenti e una visita era doverosa, dopo aver incontrato Matt a Woodstock e aver ascoltato racconti così intensi e interessanti e le motivazioni dei nuovi progetti che si accinge ad intraprendere.
Il finale lo abbiamo riservato per una visita e un’ottima cena con Rudy Pensa, celebrato collezionista di strumenti vintage e proprietario-animatore di Rudy’s Music, indubbiamente la boutique di chitarre più prestigiosa ed elegante di NYC. Rudy, oltre ad essere un grande intenditore di strumenti a corde, è di una simpatia contagiosa, un argentino sempre pronto alla conversazione, con un’esperienza vulcanica nel mondo delle chitarre da collezione.
Il suo amore per Cremona è palpabile e testimoniato dal bellissimo libro pubblicato pochi anni fà dal titolo “Archtop Guitars: the Journey from Cremona to New York”, dove si parla dei violini di Stradivari, Amati, Guarneri del Gesù e delle chitarre di D’Angelico, D’Acquisto e Monteleone. Rudy è stato già presente all’AGV nel 2015 ed è pronto ad un ritorno con nuovi progetti di grande interesse, sui quali stiamo già lavorando.

 

 

 

 

 

Ritorno dunque in Italia con grandi idee e attività da sviluppare, per rendere l’Acoustic Guitar Village a Cremona Musica sempre di più una meta ambita per produttori e appassionati della sei corde acustica, classica e contemporanea, senza dimenticare tutta la famiglia di strumenti a corde, a pizzico e a plettro del mondo, sempre più oggetto delle nostre attenzioni e su cui concentreremo ricerche ed interesse.

Saluti e ai prossimi appuntamenti!

Alessio Ambrosi & staff at Acoustic Guitar Village, Cremona Musica International Exhibitions

This post was written by

Leave Your Comment